Expo



Info Generali

Un po’ di informazioni generali sulle esposizioni :

La prima cosa che si deve avere per poter partecipare ad un’expo è il pedigree del proprio gatto. Inoltre se il micio ha già compiuto i cinque mesi di età, oltre al richiamo della trivalente che è obbligatorio per tutti i cuccioli, occorre avere effettuato la vaccinazione contro la rabbia.
Tale vaccinazione deve essere stata fatta da più di un mese e da meno di un anno. Ogni volta che ci si iscrive ad un’esposizione sarebbe meglio leggere il piccolo regolamento che si trova sulla locandina dell’expo in questione.
La durata della manifestazione di solito è dal mattino verso le 8.30 fino alle 19.00. I gatti non possono lasciare i locali durante lo show, a che meno non abbiano qualche problema, magari di salute, in tal caso si può chiedere in segreteria di chiamare un veterinario che è sempre presente alle expo e che di certo vi sarà d’aiuto. Per quanto riguarda l’iscrizione talvolta è possibile farla on-line collegandosi al sito www.anfitalia.it, nella sezione “esposizioni”, oppure inviando agli organizzatori, per posta normale, la modulistica che si può scaricare dal sito ANFI. Sempre sullo stesso sito troverete l’elenco delle esposizioni in Italia. Per vedere eventualmente le esposizioni che si tengono all’estero è possibile consultarle l’elenco su www.fifeweb.org. Inoltre c’è un elenco di cose che di sono di certo utili e alcune indispensabili per partecipare alle esposizioni, ad esempio:
– disinfettante (serve per disinfettare la gabbia prima di metterci dentro il vostro micio);
– addobbo ( di solito composto da un fondogabbia e da tendine per rendere più comoda la gabbia per Micio oltre a renderla esteticamente più carina). Le dimensioni di una gabbia singola sono normalmente 70x70x70;
– ciotole (per lo spuntino di micio);
– cibo (meglio portare croccantini così il vostro micio non si inzacchera il mantello mangiando);
– acqua ( un po’ d’acqua da lasciare a disposizione nella gabbietta);
– qualche giochino (non indispensabile ma di certo utile );
– libretto sanitario del gatto e una fotocopia del pedigree;
– potete portarvi un lucchetto per chiudere la gabbia nel caso desideriate allontanarvi e non vi fidaste a lasciare incustodito il vostro tesoro.


Raccomandazioni :

L’esperienza di alcuni di noi può essere utili ad altri e si può così evitare di commettere “errori” che potrebbero costarvi il punto, ad esempio se rilevate una qualsiasi irregolarità, rivolgetevi alla segreteria o alla commissione e non intervenite direttamente rivolgendovi al giudice, soprattutto durante i giudizi. Irregolarità potrebbero essere magari il vostro birmy inserito nella classe sbagliata o col codice colore o il colore stesso inesatti eccetera… Mettete sempre il numero al collo del vostro gatto quando lo portate dal giudice perché è da quello che il giudice può identificarlo senza dubbi, inoltre comunicatelo al momento della presentazione ed accertatevi che tocchi a voi. Non parlate mai al giudice se non interpellati direttamente. E’ buona norma non lasciare l’esposizione prima dell’orario di chiusura, per chi lo facesse c’è il rischio di vedersi annullato il certificato ricevuto. E dopo tutta questa interminabile serie di raccomandazioni……un piccolo consiglio: l’expo è un modo per stare assieme al proprio micio, per godere della bellezza e della simpatia del nostro gatto, è un modo per mostrare i propri birmy al pubblico e per stare assieme ad altre persone che hanno la nostra stessa passione, per cui consiglio a tutti di cercare di divertirsi il più possibile senza temere nulla e soprattutto senza farsi prendere dall’”ansia del punto”.

La Toelettatura:

Solitamente i giudici richiedono che il gatto sia ben toelettato.
Le esposizioni sono un concorso di bellezza! Cosa significa? Significa che deve presentare un pelo soffice e pulito, assolutamente non untuoso e il più setoso possibile.
Consiglio di pulire i guantini in modo che il contrasto, anche sui soggetti più chiari sia il più evidente possibile.
Per i birmy più scuri come i seal ad esempio è bene eliminare i peletti bianchi sulla coda che rovinano l’effetto contrasto.
Potete anche rivolgervi ad un toelettatore professionista, se invece fate da Voi in casa ricordatevi di risciacquare bene bene il micio e di asciugarlo perfettamente altrimenti potreste provocare allergie o raffreddature al vostro amico.
Ricordatevi di pulire bene gli occhi al Vostro tesoro e spuntare le unghie.

Il regolamento generale delle esposizioni prevede che non possano essere ammessi in expo gatti che:

- abbiano meno di 3 mesi compiuti;
– Femmine che stanno allattando;
– Gatti sordi (per i mici bianchi infatti occorre presentare un certificato di non-sordità);
– Gatti malati – se un veterinario si accorge, durante lo show che un gatto presenta segni evidenti di malattia lo può allontanare dall’expo assieme al proprietario e agli eventuali altri gatti dello stesso proprietario.

Possono essere esclusi dalla “gara” invece:

- gatti aggressivi (il regolamento dice che se due stewards non sono in grado di prelevare il gatto dalla gabbietta sarà escluso) inoltre se il gatto è aggressivo per tre expo è a discrezione della Federazione non ammetterlo ai futuri show;
– maschi che presentano anomalie testicolari (oltre i 10 mesi);
– gatti ai quali sono state date sostanze tranquillanti. (lo decide il veterinario);
– gatti che hanno ricevuto trattamenti cosmetici (truccati !!!) ad esempio un ritocco dei guantoni;
– gatti a cui sono state tolte chirurgicamente (!!!) le unghie ;
– gatti con parassiti o comunque sporchi;
– gatti affetti da nanismo;
– gatti ciechi;
– gatti affetti da strabismo;
– gatti con macchie bianche non ammesse dallo standard;

Può invece essere “negato” il certificato a :

- gatti non sterilizzati con deformazioni della coda (ad esempio nodi);
– gatti con denti che fuoriescono eccessivamente dalla bocca (2mm);
– gatti con denti spezzati;
– gatti con strabismo;
– gatti obesi;
– gatti con deformazioni ossee;
– gatti con eccessiva esposizione della lingua o dei denti;
– gatti con denti “tagliati;

Elenco dei “punti “ da conquistare per arrivare alla Vetta:

Innanzitutto esistono diverse classi divise per sesso ed età
- Classe giovani 3/6 mesi (suddivise ulteriormente per colore)
- Classe Giovani 6/10 mesi (suddivise ulteriormente per colore)

In queste classi si possono ottenere solo ex1 (eccellente primo) che non è un punto valido per il campionato ma attesta il primo posto del Vostro cucciolo/a. Inoltre è possibile ottenere BIV (almeno 95 punti): migliore di varietà (almeno devono essere presenti 3 gatti dello stesso colore, anche non dello stesso sesso o età) alcune volte vengono anche assegnati (in caso di expo numerosa) 3 BIV: 3/6 mesi – 6/10 mesi e adulti.
Alcuni gatti possono anche ricevere la nomination, che permetterà loro di partecipare al Best in show.
Il Campionato Inizia a 10 mesi compiuti

PRIMO TRAGUARDO:

CH (Champion) Ovvero Campione Nazionale
Occorrono tre punti CAC ricevuti da tre diversi giudici in tre expo nazionali o internazionali.

SECONDO TRAGUARDO:

IC International Champion (Campione internazionale)
Occorrono tre punti CACIB da tre diversi giudici in competizioni internazionali, in due paesi diversi (es. Italia e Svizzera).

TERZO TRAGUARDO:

GIC Grand International Champion (Gran Campione Internazionale)
Sono necessari ben 6 CAGCIB di cui 3 da tre giudici diversi in tre Paesi differenti…e cioè dopo aver ottenuto 4 CAGCIB nello stesso paese gli altri due sono da “guadagnare” all’estero.

QUARTO TRAGUARDO

EC European Champion (Campione Europeo)
Per questo prestigioso titolo servono questa volta 9 CACE… ottenibili in tre paesi diversi.

Tutti questi Titoli devono essere ottenuti in Expo approvate dalla F.I.Fe. tutti i titili ottenuti sono validi solo dopo il riconoscimento ANFI. Ad esempio dopo avere avuto i primi 3 CAC si inviano le copie dei giudizi all ‘A.N.F.I. il quale renderà ufficiale il Titolo e Vi invierà la Coccarda ^_^ (a pagamento, se richiesta). Stessa cosa per i gatti neutri ( se avete terminato il campionato e sterilizzate il Vostro micio potete ricominciare di nuovo !) che invece devono ottenere, sempre con le stesse modalità :

PR Premior
IP International Premior
GIP Grand International Premior
EP European Premior

Testo fornito da Nadia Toffanello

CAGCIB e CACE: Nuovo percorso espositivo da Gennaio 2007

A seguito delle votazione dell’Assemblea Generale FIFe 2006, i gatti (sia sterilizzati che non) che concorrono per il Gran Campionato Internazionale e il Campionato Europeo da Gennaio 2007 potranno scegliere due percorsi.

Percorso “tradizionale”:
CAGCIB/CAGPIB
6 punti in 3 Nazioni diverse

CACE/CAPE
9 punti in 3 Nazioni diverse

“Nuovo” percorso:

CAGCIB/CAGPIB
8 punti in 2 Nazioni diverse

CACE/CAPE
11 punti in 2 Nazioni diverse

 
 


Site last updated 1 agosto 2016 - 11:56